Castello sforzesco del Ducato di Milano

Forum del Ducato di Milano sui Regni Rinascimentali
 
IndiceIndice  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Accedi  
Chi è online?
In totale ci sono 4 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 4 Ospiti

Nessuno

Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 50 il Lun 12 Apr 2010, 23:42
Ultimi argomenti
» Arrivo dell'Ambasciatore di Modena
Ieri alle 16:27 Da duchessalavinia

» arrivo dell'Ambasciatore di Firenze, roger2
Gio 11 Ott 2018, 19:29 Da duchessalavinia

» Arrivo di Alessia, ambasciatore di Genova presso Milano
Gio 13 Set 2018, 16:48 Da duchessalavinia

» Arrivo di Juan
Lun 10 Set 2018, 17:37 Da Juan Armando Domingo

» Arrivo del nuovo Ambasciatore di Genova
Sab 05 Mag 2018, 15:21 Da Hank_the_black

» L'arrivo del nuovo ambasciatore di Firenze
Gio 03 Mag 2018, 18:16 Da Jawa

» L'arrivo dell'Ambasciatore di Modena
Gio 15 Feb 2018, 20:27 Da Giangaleazzo

» L'arrivo dell'ambasciatore fiorentino
Ven 22 Dic 2017, 16:41 Da SickboyRCM

» Arrivo del Rappresentante Diplomatico di Firenze
Dom 17 Dic 2017, 02:48 Da Amelie_1

» Arrivo di Bosio I Sforza
Lun 20 Nov 2017, 18:53 Da sara8383

» Arrivo del Nunzio Apostolico presso il Ducato di Milano.
Mer 15 Nov 2017, 16:51 Da Pamelita

» L'Arrivo dell'Ambasciatrice del Regno delle Due Sicilie
Sab 04 Nov 2017, 21:21 Da sara8383

» L'Arrivo del Ministro degli Esteri Duosiciliano
Dom 22 Ott 2017, 17:26 Da Alelaide

» Regno delle Due Sicilie
Lun 09 Ott 2017, 23:26 Da Vanni

» Arrivo Dell'Ambasciatrice Lucrezia Vittoria Anastasia Cavaliere di Lintgen
Ven 22 Set 2017, 09:54 Da sara8383

» Arrivo di Sir Aventon
Mar 19 Set 2017, 23:01 Da sara8383

» Arrivo del Referente Diplomatico Rosa
Ven 01 Set 2017, 23:03 Da sara8383

» Arrivo dell'ambasciatrice di Genova
Mer 30 Ago 2017, 09:14 Da Ysabel

» Arrivo del Gran Ciambellano di Genova
Lun 14 Ago 2017, 13:12 Da diablo_97

» Arrivo del Ministro degli Affari Esteri del Regno di Bosnia
Sab 29 Lug 2017, 02:30 Da lachtna


Condividi | 
 

 Bulgaria

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Wuendalina

avatar

Femmina
Numero di messaggi : 950
Località : Alessandria - Ducato di Milano
Data d'iscrizione : 28.08.08

MessaggioTitolo: Bulgaria   Sab 06 Set 2008, 00:29

Citazione :

Justice cooperation’s treaty between Milan’s Duchy and Bulgaria

In their almighty wisdom, the Lords Xektor, Count of Bulgaria, and KleeOtr, Duke of Milan, wished to express their friendship by establishing a judicial treaty binding Duchy of Milan and Bulgaria citizens to preserve that friendship over years.

Article I – About cooperation principle
1. If an accused person flees from a territory allied by this treaty in an attempt to flee justice, he will be either extradited or judged, by mutual agreement by duly appointed judicial authorities upon who's lands he was arrested.

Article II – About requesting law
Concerning the mutual agreement, it implies a full cooperation between prosecutors and judges from both countries in order that the defendant receive a judgment he would have received if he hadn't fled. The accused should also be provided a competent defence council by the Country in which he was arrested.

Article III – About judgement procedure
The procedure will be the following :
- Indictment on demand by the Duchy holding jurisdiction over the crime committed. Requesting Duchy prosecutor will write the bill of indictment. Proof of Evidence against the accused will be required from the Requesting Duchy to the responding Duchy prior to posting of any indictment.
- The whole procedure is under the primary jurisdiction of the requesting duchy. The Local responding Judge will write the sentence, but will show motives of his decision following the law of the requesting duchy.

Article IV – About officer’s cooperation
Collaboration is required between juridical authorities from both duchies in order to keep the laws of both the requesting and responding Duchies respected.
Juridical officers (Public Prosecutor, Judge, Sergeant, Captain and Constable ) will cooperate about:

- sharing information about person or group of person who are identified as potentially dangerous;

- enforcing the law when a criminal is in the territory of one of the contracting countries and an offence is committed.

Article V – About the request
Issued by an officer of one of the contracting duchies, it have this form:


Citazione :

Duchy/County of_________

Type of the request: Sharing information/Enforcing the law

Issuer (name, function):

Date:

Accused (name):

Offence/crime or danger description:

Offence/crime localization:

Title n°: (only in case of Sharing information):

Player profile:

Article VI – About added dispositions
The added dispositions, in particular about accused’s rights will discussed by Judge, Public Prosecutor and Constable of both countries. The contracting’s Chamberlain will archive the preceedings.

Article VII – About treaty disregards
In peacetime as in war contest, disregard of any clause(s) within this treaty frees the other party of his commitment until a compensation is made/or agreements can be reached.

Article VIII – About treaty cancellation
To Cancel: A mail from the Duke will be sent to the other Duke. This one has 4 working days to answer. If a official response won’t arrive this treaty will be considerate cancelled. The contractor bind themselves to publish an official and formal declaration in the Duchy's Inn.

Article IX – About treaty modification
A full or partial rewriting of the treaty or even his cancellation can be decided by mutual consent.

Article X - About come into force of the treaty
Present treaty come into force without time limitation after the ratification of contracting partis, that bind their possessions and peoples.
Present treaty is written in two versions, one in italian and one in english. The two versions have got the same value and effect.

Signed at the Embassy of Bulgaria in Milan the 28 october 1455.

In the name of Bulgaria:
Xector, Duke of Kingdom of Bulgaria
Lord Zloster, Bulgarian Ambassador

___________________________

In the name of Milan's Duchy:
KleeOtr, Duke of the Duchy of Milan
Domenico Foscari, said Arlecchino, Chamberlain of the Duchy of Milan

___________________________

Citazione :
Trattato di cooperazione giudiziaria tra il Ducato di Milano e la Bulgaria.

Nella loro grande saggezza, KleeOtr, Duca di Milano e Xektor , Conte di Bulgaria, hanno chiesto di mettere per iscritto il presente trattato di cooperazione giudiziaria che vincoli i popoli del ducato di Milano e della Bulgaria, con l'intento di instaurare e preservare una duratura amicizia

Articolo I - del principio di cooperazione
Ogni individuo che abbia commesso un'offesa o un crimine nei confronti della legge e delle regole vigenti nel territorio di uno dei due contraenti dovrà, su domanda, essere ricercato e preso dopodichè, con decisione fatta di comune accordo, estradato oppure messo a giudizio dalle autorità giudiziarie sul territorio del quale l'individuo sia stato arrestato.(detta autorità giudiziaria richiedente)

Articolo II - dell'applicazione del diritto del ricorrente
Il comune accordo prevede una piena e fattiva cooperazione tra procuratori e giudici dei due paesi in modo che l'accusato riceva lo stesso giudizio che avrebbe ricevuto nel caso non fosse fuggito alla giustizia del contraente ricorrente (sul territorio del quale ha avuto luogo l'infrazione), essendo il giudizio svolto per e da delegazione del contraente che ha emesso la richiesta.

Articolo III - della procedura di giudizio
Il procuratore del ricorrente redige l'atto d'accusa premurandosi di fare apparire le leggi o abitudini sui quali l'atto si basa. Lo trasmette al suo omologo insieme alle prove in suo possesso a carico dell'imputato.

Il giudice richiedente deve ricevere i dettagli del processo.

Il giudice richiedente redigerà la sentenza premurandosi di fare apparire le leggi o abitudini del ricorrente sui quali l'atto si basa.

Articolo IV - della cooperazione dei Prefetti e dei corsi di giustizia
I membri della prefettura, della giustizia e delle delle alte parti contraenti (Prefetti, Capitani, Sergenti, Giudici, Cancellieri, Procuratori) si impegnano a collaborare attivamente affinche le leggi dei due paesi siano rispettate, in particolare

- condividendo le loro informazioni sugli individui o gruppi di individui identificati come potenzialmente pericolosi;

- Facendo rispettare la giustizia quando un'offesa o crimine sia stata commessa e l'accusato sia sul territorio di uno dei due contraenti. La procedura prevede l'emissione di un parere di ricerca, che è una richiesta destinata a procedere all'indagine, all'arresto, alla messa sotto accusa ed al giudizio della persona accusata.

Articolo V - della richiesta

Emessa da un funzionario del contraente, è formulata come segue:

Citazione :
Ducato/Contea di _________

Natura della richiesta: Parere di ricerca/parere di cautela

Emittente (nome, funzione):

Data:

Individui accusati (nomi):

Descrizione dell'offesa/crimine o del pericolo:

Localizzazione dell'offesa/crimine ed di o degli individui:

Articoli di legge sui quali si basa la richiesta: (soltanto in caso di parere di ricerca)

Scheda d'identità di o degli individui:

Articolo VI - delle disposizioni allegate
Le modalità allegate, in particolare quelle relative ai diritti degli accusati saranno discusse dai giudici, procuratori e Prefetti dei contraenti. I cancellieri dei contraenti procederanno all'archiviazione dei processi.

Articolo VII - degli inadempimenti al trattato
In tempo di pace come in guerra, qualsiasi inadempimento al presente trattato o annullamento di quest'ultimo non conforme all'articolo qui di seguito può aprire il diritto ad una compensazione della parte danneggiata.

Articolo VIII - della procedura di denunzia del trattato
Il contraente che desidera porre fine al presente trattato dovrà fare pervenire una lettera ufficiale di denunzia all'altro contraente. Quest'ultimo dispone di quattro giorni lavorativi per prendere atto. Senza risposta ufficiale che lo accenna, il presente contratto è considerato nullo passato questi termini. Le parti contraenti si impegnano a pubblicare in modo ufficiale una lettera che precisa l'abrogazione del contratto.

Articolo IX - della modifica del trattato
Per consenso reciproco, la riscrittura del trattato può essere effettuata nella sua integrità o parzialmente.

Articolo X - dell'entrata in vigore del trattato
l presente trattato entra in vigore senza limitazione di tempo dopo la ratifica da parte dei contraenti, che impegna le loro terre ed i loro popoli.
Il presente trattato è scritto in due versioni, una italiana e una inglese. Le due versioni hanno lo stesso valore ed efficacia.

Firmato all'Ambasciata di Bulgaria a Milano il 28 ottobre 1455
In nome della Bulgaria:
Xector, Duke of Kingdom of Bulgaria
Lord Zloster, Bulgarian Ambassador

_______________

In nome del Ducato di Milano:
KleeOtr, Duca del Ducato di Milano
Domenico Foscari, detto Arlecchino, Gran Ciambellano del Ducato di Milano

_______________
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://castellodimilano.forumattivo.com
Wuendalina

avatar

Femmina
Numero di messaggi : 950
Località : Alessandria - Ducato di Milano
Data d'iscrizione : 28.08.08

MessaggioTitolo: Re: Bulgaria   Sab 06 Set 2008, 00:30

Citazione :

Trattato d'amicizia tra il ducato di Milano e la Bulgaria

Nella loro grande saggezza, KleeOtr, Principe di Milano e ZleFox, Conte di Bulgaria hanno chiesto di mettere per iscritto presente trattato d'intesa che vincola i popoli del ducato di Milano e della Contea di Bulgaria.

Articolo I - della partecipazione a qualsiasi trattato
Le parti contraenti si impegnano a non partecipare ad alcun trattato, accordo o convenzione ostile all'altra parte e contrario al presente trattato. Sono considerati ostili i trattati, accordi o convenzioni che mirano a nuocere o prendere con la forza parte del territorio dell'uno due contraenti.

Articolo II – della cooperazione in caso di conflitto con terzi
Le parti contraenti si impegnano a non prestare aiuto di alcun tipo (né economico, né diplomatico, né militare) ai terzi in conflitto con la controparte.

Articolo III - del commercio
Le parti contraenti si impegnano a favorire ogni intesa commerciale. Si impegnano a non condurre destabilizzazione economico l'una verso l'altra, ed a punire gli autori se provenienti dai propri territori o le persone che agiscono sul loro territorio.
Accordi commerciali possono essere conclusi volta per volta tra i contraenti.

Articolo IV - della cultura
I contraenti favoriscono gli scambi culturali e festivi tra loro. Progetti in questo senso possono essere discussi, e inoltre i contraenti sostengono anche i municipi che vogliono impegnarsi a questo scopo.

Articolo V - del rispetto delle clausole del trattato
Il non rispetto di una clausola del trattato comporta il pagamento di un’ammenda da parte del contraente negligente.
Il mancato pagamento dell’ammenda comporta la facoltà per la controparte danneggiata di non rispettare il presente trattato come ritorsione.

Articolo VI - della modifica del trattato
Per consenso reciproco, la riscrittura del trattato può essere effettuata nella sua integrità o parzialmente.

Articolo VII - dell'entrata in vigore del trattato
Il presente trattato entra in vigore senza limitazione di tempo fin dalla ratifica da parte dei contraenti, che impegna le loro terre ed i loro popoli.
Il presente trattato è scritto in due versioni, una italiana e una inglese. Le due versioni hanno lo stesso valore ed efficacia.

Firmato all'Ambasciata di Bulgaria nel Ducato di Milano il 19.11.1455
In nome della Contea di Bulgaria:
Zlefox, Duke of Kingdom of Bulgaria
Lord Zloster, Bulgarian Ambassador

_______________

In nome del Ducato di Milano:
KleeOtr, Duca del Ducato di Milano
Domenico Foscari, detto Arlecchino, Gran Ciambellano del Ducato di Milano

Citazione :
Friendship treaty between Duchy of Milan and Bulgaria.

In their almighty wisdom, the Lords ZleFox, Count of Bulgaria, and KleeOtr, Duke of Milan, wished to state by this friendship treaty binding Duchy of Milan and Bulgaria citizens.

Article I - about signing other treaties
The contracting parties agree to avoid signing other treaties, agreements or accords that are hostile to the other part and against this treaty.
Examples of hostile treaties are agreements in order to damage or to obtain by force part of one part territories.

Article II - about cooperation in case of third party conflict
The contracting parties agree on avoiding any kind of help (commercial, diplomatic, military) to a third party that is in conflict with one of the parties.

Article III - about commerce
The contracting parties agree on promoting commercial agreements.
They agree on avoiding economic destabilization to each other, to punish any perpetrator coming from or acting on their territories.
Specific commercial agreements will be signed between contracting parties later on.

Article IV – about culture
The contractors help any cultural exchange and their celebration days.
Further projects can be carried on and the contractors aid the municipalities that want to exchange and share these values.

Article V - on respect of treaty clauses
The missing respect of any clause of the treaty obliges the neglectful contractor to the payment of a financial compensation.
In case of a missing payment of this compensation, the damaged counterpart is allowed to cancel the treaty.

Article VI - about modification of the treaty
By mutual agreement, it is possible to modify this treaty partially or totally.

Article VII – about treaty effectiveness
The treaty becomes effective without time limit from the ratification and it binds the citizens of the two counties/duchies.
This treaty is written in two versions, one in Italian and one in English. The two versions have the same value and effect.

Signed at the embassy of Bulgaria in the Duchy of Milan the 19.11.1455

In the name of Milan's Duchy:
KleeOtr, Duke of Duchy of Milan
Domenico Foscari, called Arlecchino, Chamberlain of Duchy of Milan


In the name of Bulgaria:
Zlefox, Duke of Kingdom of Bulgaria
Lord Zloster, Bulgarian Ambassador

_________________
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://castellodimilano.forumattivo.com
 
Bulgaria
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Bulgaria

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Castello sforzesco del Ducato di Milano :: Ingresso del Castello :: Archivio dei Trattati :: Altri Paesi-
Vai verso: